giovedì 22 settembre 2011

Scaloppine al latte e nocciole con rosti di patate




Di cos’è fatta la vostra quotidianità?

La mia è fatta di sveglia (troppo) presto, colazione al salto, trucco e parrucco appena accennati, un bacio di sfuggita e poi 8 ore di ufficio.
E’ fatta di un sms a mamma e papà per augurare a loro una buona giornata, è fatta di un pensiero alla mia sorellina che è entrata da 2 giorni nel mondo del lavoro.
E’ fatta anche di strepiti dei clienti, (troppe) emails e (troppi) fax, è fatta di due pause caffè (sempre troppo corte) e di pettegolezzi con le mie adorate colleghe.
Poi arriva la sera, e sono di nuovo a casa, con il mio moroso e il mio micio, è ora di spadellare, la cucina si sporca e il lavandino si riempie di piatti e pentole da lavare “Oggi li lavi tu!”, “No, non ne ho voglia!” (ma quando arriva la lavastoviglie!?), bisogna aspettare di fare la foto per mangiare e …
... ed ecco qui, quello che ho fatto ieri sera, sotto la luce sfigata della lampadina a risparmio energetico.
Tiè.

Ok, ok, avevo promesso a qualcuno un arrosto ma non ne ho avuto il tempo!L'arrosto mi viene bene di domenica, quando lo metto su che sono ancora in pigiama, e poi lo lascio andare un bel paio d'ore abbondanti, e me lo gusto la sera.
Nell'aria c'è profumo di autunno ... I love it!
Vabbè morale della favola ho deciso di provare a fare delle scaloppine alle nocciole, niente di particolarmente creativo, ma gustose, diverse e veloci!
Le ho accompagnate da un semplice rosti di patate fatto con patate, olio ed un pizzico di sale, si possono anche aggiungere speck e cipolla tritati.

Piccola specifica: il rosti non dev'essere confuso con il "tortel di patate".Infatti, benchè abbiano lo stesso "impasto", essi differiscono nel tipo di cottura.
Per rosti classico si intende una "frittella" di patate crude medio/piccola, anche abbastanza fina, non fritta, ma cotta in padella con un filo d'olio.
Può essere utilizzato per accompagnare le carni perchè non troppo "pesante".
Il tortel invece è più spesso e si cuoce immergendolo nell'olio, quindi friggendolo.
Solitamente è affiancato da fagioli, affettati, sottaceti e formaggi, diventando così un piatto unico.

Ingredienti per 2 persone – rosti di patate:

4 patate medie
Olio
Sale

Preparazione:
lavate e sbucciate le patate, poi grattuggiatele con la grattugia a fori grandi, in una padella antiaderente (GreenLine by Ballarini) scaldate ad alta temperatura un goccio d’olio, aggiungete poi un bel pugno di patate e allargatele sulla pentola con l’aiuto di una paletta, mi raccomando, la padella deve sempre essere ben calda per evitare che si attacchi, quando si stacca muovendo la padella, girate il rosti dall’altra parte e terminate la cottura, salate all’ultimo prima di servire per non farlo ammosciare.

Ingredienti per 2 persone – scaloppine:
400 gr di fesa di tacchino a fette
Burro chiarificato q.b.
50 gr di nocciole sgusciate e spellate
1 cucc.no di miele millefiori
Latte q.b.
Sale

Preparazione:
tritate grossolanamente le nocciole (ion ho usato un bicchiere pesante, in modo da avere pezzi piccoli e pezzi più grossi) e mettetele da parte.
In una pentola antiaderente (in ceramica by Pedrini) fate sciogliere il burro, aggiungete poi metà delle nocciole e il miele e lasciate tostare, stando ben attenti che non brucino.
Aggiungete poi la carne e fate rosolare le fettine su ogni lato, poi il latte ed infine l’altra metà delle nocciole (se volete tenetene da parte un pizzico per la decorazione), fate restringere il sughetto ed aggiustate di sale.

34 commenti:

comeunavolta ha detto...

bUONISSIME!!!!appena ho l'occasiono le faccio, mi incuriosisce il miele abbinato alla nocciola!

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ben tornata cara....
lia

sulemaniche ha detto...

solita vita allora e solite cose..come ti capisco!!!! però come faremmo senza, ottimo il piattino..un bacio da noi e un miao dal nostro miciotto!

Olga ha detto...

La tua giornata somiglia moltissimo alla mia.....ti capisco perfettamente!!!! Proverò la tua versione...adoro le scaloppine!!! un bacione e ...buon lavoro!!!

EliFla ha detto...

SMACKETE.....anche se non è l'arrosto...sono felicissima per queste scaloppine..... sappi che comunque l'agente segreto che è in me è al lavoro..ahahahahhahahah....
Consiglio per la lavastoviglie....dunque..ma vi siete sposati a Las Vegas...e la lista nozze perchè non l'avete fatta???? ahahahahah, buonissima giornata e tanti tanti baci, Flavia

Federica ha detto...

^______^
Le aspettavo con ansia queste scaloppine...BENTORNATA tesoro, sono felice che sei qui :) Un bacione

Aria ha detto...

ben trovata deliziosissima Meggy! stasera il tuo rosti non me lo toglie nessuno! sei speciale!

La nuez moscada ha detto...

buonissime scaloppine dal sapore autunnale! le proverò con le bistecchine di soia.
Buona giornata ^^

Nani e Lolly ha detto...

wow che spettacolo!Complimenti davvero invitante!

fantasie ha detto...

Finalmente ho capito la differenza!
P.s. Evviva la lavastoviglie!

Mary ha detto...

Rieccola :)) bentornata!!

Claudia ha detto...

Ho letto il posto sotto.. guarda condivido appienissimo ciò che hai scritto!!!!!!! ma non te la prendere.. tu continua così.. gli altri.. lasciali parlare... Ottime le tue scaloppine.. son gustosissime con il rosti di patate... :-D bacioni

vale ha detto...

come mi suona tutto familiare... Io ancora non ce la faccio a riprendere il giro con la sveglia, ogni mattina è una tortura!!
Le tue scaloppine sembrano ottime!!
Un abbraccio, Valentina

Kiara ha detto...

Oggi è proprio una bella giornata...vedo che sei tornata!!! E ciò non può che rallegrarmi!!! Mi mancavano le tue deliziose ricettine e le splendide foto con la luce a risparmio energetico...ehehehehe...grazie per esser stata superiore a certi commenti dettati dall'arroganza e dall'invidia di molte! Ti abbracciamo, io e il cetriolonzo! :-)

Patrizia (melagranata) ha detto...

Ma vuoi mettere? Luce a risparmio energetico significa coscienza ecologica, consapevolezza etica, responsabilità nei confronti degli altri! Per non parlare poi di quelle scaloppine appetitose e morbide, e i rosti, che son la passione delle mie figlie! Per i tirtle di patate....mhhhh :)

Valentina ha detto...

per fortuna sei tornata e alla grande direi!

letizia ha detto...

Bentornata, Meno male che lo scasso è finito....io ho bisogno di ricetta come questa da copiare....complimenti mi piace molto!

arabafelice ha detto...

Eccole, le tue nocciole!
Che dire, abbinamento perfetto con la carne e questi sapori un po' agrodolci che tanto mi piacciono :-)

Vanessa ha detto...

Bentornata tesoro!!!...sono contenta di leggerti!!! ^_^ ottime scaloppine...da leccarsi i baffi!!!

speedy70 ha detto...

Bentornata cara Meggy, e con che splendido piattino, gustosisismo!"!!!

Mau ha detto...

Mi piacciono queste scaloppine! Io una volta ho abbinato le nocciole alla platessa, deliziosa ^-^
Mentre con la carne non ho mai provato e poichè ho cieca fiducia nelle tue doti culinarie in particolare con la carne non posso non provare!

Eleonora ha detto...

Mi piace questo piatto, creato alla luce sfigata della lampadina!!
carnivora come sono, anche io aspetto l'arrosto.
bentornata bella!

Anita ha detto...

Quanto mi piace questa ricetta! Appena comperò le nocciole mi cimenterò..davvero un gran bel piatto..e chi aveva mai pensato di fare delle scaloppine così!!!
Grazieee! :)

CONTROTUTTI ha detto...

davvero un bel piatto!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Che bello rileggerti tesoro e che saporitissima ricetta questa...adoro le scalopine sono troppo saporite!!!bacioni,Imma

Le pellegrine Artusi ha detto...

buonissime le scaloppine così preparate, quando leggevo la ricetta e ho visto un cucc.no mi è venuta in mente la bella addormentata nel bosco. Bacioni e ben tornata

Passiflora ha detto...

buono il rosti! in abbinata alla tua scaloppina davvero un piatto super. ps: la lavastoviglie ti cambierà la vita!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Meggy! che piacere rileggerti!!
anche la nostra vita è fatta troppo di corsa, di giornate che non bastano mai e troppissime cose da fare! arriviamo a sera..e neppure ce la siamo goduta la giornata!!
Ottimo questo piatto: i rostì li abbiamo improvvisato una volta e ci erano molto piaciuto! ottimo e gustoso l'abbinamento con le scaloppine alel nocciole! golose quasi!
bacioni

Serena ha detto...

Ma quanto mi mancavano le tue *carezzine*... non osavo affacciarmi qui per paura che mi prendesse il magone, per la nostalgia delle tue belle montagne e della bella estate che vi ho trascorso. Ora che so che presto sarò di nuovo lì posso rischiare! Non ho mai fatto il rosti, ma domani vado in campagna a raccogliere le patate e penso proprio che le sfrutterò così. Ho letto il tuo post precedente e sappi che mi trovi perfettamente d'accordo: chi può dettare regole nelle nostre cucine e nella loro succursale virtuale che sono i nostroi blog?

Cinzia ha detto...

ciao Bella ragazza! Sono contenta che lo scazzo sia durato dal 16 al 22... volevo vedere come stavi, passo e trovo una deliziosa fetta di carne -la tua specialità!- che mi fa l'occhiolino. Brava!
Così si deve fare, essere sé stessi e basta, senza confronti o giudizi.
Un bacione a presto!
PS: ma non ti sei mica sposata a Las Vegas?? E perché lo chiami ancora il tuo moroso poi? ;;-)

Paola ha detto...

Sono felicissima del tuo ritorno.. un ritorno alla grande. non sapevo dell'esistenza del tortel di patate, ne' tantomeno immaginavo qualche differenza con il rosti :) mi pice un sacco sto piattino veloce :)

ti ho lasciato un piccol pensierino nel mio blog :)

Federica ha detto...

mmmmmmmm..che buone!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Provate! Buonissimeeee! Il mio ragazzo si è leccato i baffi! :)
E grazie ai tuoi consigli finalmente mi sono riusciti i rosti di patate!!!! Grazie mille! :)

elena ha detto...

Ciao Meggy piacere di conoscerti, sono passata da te grazie al gioco di Flavia e ho deciso che questa sarà la ricetta che proverò a riprodurre domani.
Complimenti per il blog mi iscriverò come tua follower, ti aspetto a controllare se mi sono comportata bene e sono riuscita ad ottenere un piatto degno, bacioni Ele

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...