venerdì 16 dicembre 2011

Filetto di Scottona impanato alla torinese con profumo di rosmarino


Oggi è il turno della Scottona trentina, altro prodotto di punta della mia Regione.
I capi sono incroci della razza Blue belga con razze di zona, come la Frisona e la Pezzata Rossa e provengono da allevamenti validati, dove possono crescere bene grazie ad un'alimentazione sana ed equilibrata e con un' ampia possibilità di movimento.
Essendo la Scottona una giovane femmina, di massimo 22 mesi, che non ha mai partorito, sviluppa una carne con piccole venature di grasso che sciogliendosi in cottura rendono il taglio morbidissimo e succulento.
Curiosità: perchè si chiama Scottona?Essendo una femmina che non ha mai partorito, in passato i contadini si sentivano "scottati" dal fatto che dovesse essere macellata pur non lasciando nessun erede.

In questa preparazione (vista e segnata dopo una puntata di Masterchef eseguita dallo chef Davide Scabin) ho utilizzato il filetto, in famiglia siamo soliti ad acquistare anche la costata e, credetemi, è la fine del mondo.
Ma veniamo a questa golosissima "cotoletta", perfetta da mangiare con le mani :)

Ingredienti per 2 persone:
400 gr. di filetto in 2 fette spesse
2 uova
100 gr. di grissini
Pangrattato q.b.
Farina q.b.
Burro chiarificato per la cottura

Preparazione:
preparate 4 piattini dove metterete la farina, le uova sbattute, il pangrattato e i grissini sminuzzati.
Iniziate infarinando la carne, passatela quindi nell'uovo, poi nel pangrattato ed infine nei grissini.
Procedete poi con la cottura nel burro chiarificato, appena sfrigola dorate la carne a fuoco medio alto da entrambi i lati per circa 3'' per parte (attenzione a non cuocerla troppo a lungo!).
Lasciate riposare per qualche minuto, dopodichè posizionatela su una griglia con piedini con sotto un letto di rosmarino, al quale darete fuoco con il cannello affinchè profumi la carne.

La ricetta originale prevedeva l'accompagnamento con una Salsa inglese, ma io ho preferito evitarla.

La doppia panatura conferisce al piatto una speciale croccantezza, il risultato è stato molto sfizioso!

Sono felicissima che sia venerdì, domani conoscerò un'amica toscana che fin'ora è stata solo un'amica virtuale.
Ci "conosciamo" da 6 anni, forse di più e io le sono molto affezionata,  non vedo l'ora di abbracciarla per davvero!



Buon fine settimana a tutti voi <3

PS: Vi piace il mio albero?

18 commenti:

Pecorella di Marzapane ha detto...

Ciao tesorina ^_^ ovvio che mi hai ingolosita! Non conosco ne il taglio di carne (forte il nome e la sua derivazione!) ne questa succulenta preparazione... eppure mi ci tufferei al volo!
Baciuzzi,
Tiziana

Tery ha detto...

Uhmmm sei riuscita a mettermi voglia di carne! Cosa non facile per me!!!!
Che bontà!!!!

Eleonora ha detto...

bel piatto e molto interessante la spiegazione del nome.. :))
me ne mangerei due.. gnam.
baciotti

Valentina ha detto...

meraviglioso!!sai cos'ho scoperto da poco???la panatura coi pistacchi...divina!!!

Claudia ha detto...

Sono una carnivoraaaaaaa.. e questa ricetta mi piace tantissimo!!! smack buon w.e. :-)

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

ottimo il pezzo ma ottimo ancor di più il modo in cui la preparata me la segno la ricetta perchè domenica ho amici a pranzo chissà...
lia

Letiziando ha detto...

Grazie a te la carne ritorna nelle mie preferenze, impresa difficile, ma non per te! Interessante questa ricetta che non conoscevo.

Baci :)

Elena ha detto...

Già alla terza parola del titolo del post la mia salivazione è aumentata a dismisura.. chissà che bontà questa carne!!

Scarlett: ha detto...

uaooo un piatto molto particolare e di effetto...complimenti!!poi ci racconti dell'incontro vero???buon fine settimana cara

Loveforfood ha detto...

I love looking at your food pictures.

Claudia ha detto...

Bello il tuo albero! E golosa la ricetta che ci hai proposto!

Caia ha detto...

che meraviglia, un piatto davvero delizioso!
... complimenti per l'albero di Natale ^__^

Mau ha detto...

L'ho visto a masterchef, ho anche io in mente di farlo, mi ispira un sacco! Dalla foto direi che ti è venuto perfettamente!

marty90 ha detto...

ciaoo...bellissimo post
passa da me se ti fa piacere :)

lo81 ha detto...

Buona la ricetta e bello l'albero, molto girly! :) Buona serata!!

Stella ha detto...

Che delizia! Avevo visto questa ricetta anche a MasterChef, non vedo l'ora di provarla.

http://thestyleattitude.blogspot.com

Pellegrina ha detto...

mi piacciono il tuo albero e il tuo filetto e se devo dire, adoro i due cricetini che leggono e si abbracciano!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, un tipo di carne che non conoscevamo, ma cos' presentata l'avremmo assaggiata più che volentieri!
Bellissimo il tuo albero!
Bacioni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...