lunedì 19 dicembre 2011

Radicchio tardivo al forno con fontina e speck d'anatra


Ho parlato più volte di amicizia sulle pagine di questo blog.

Forse sono ingenua, o forse stupida, sta di fatto che io in questo sentimento ci credo parecchio, ancora, nonostante tutto.
Gli amici che farebbero di tutto per me li conto sulle dita di una mano, ma ci sono, e io li amo con tutto il mio cuore.
Ci sono persone con le quali trascorri le giornate, le serate e le vacanze, e sono quelle sopracitate, poi ci sono quelle che conosci da sempre con le quali però hai un rapporto “da week end” , da party, poi ci sono quelli che conosci da sempre e che anche se non vedi spesso sai che puoi chiamarli a qualunque ora del giorno e della notte e puoi stare certo che ti risponderanno.
Purtroppo ci sono anche quelli che davi per scontato che sarebbero cresciuti assieme a te, che avrebbero fatto un discorso strappalacrime al tuo matrimonio e che i loro figli avrebbero giocato con i tuoi, ma loro per qualche motivo se ne sono andati, e ti hanno lasciato con i tuoi mille dubbi su “come sarebbe potuto essere”.
Hey tu, si, ti odio, ma non posso smettere di pensarti.
Mi manchi cazzo.
Meno male che poi arrivano gli amici nuovi , quelli che non hai mai visto ma che ti sembra di conoscere da una vita, quelli con i quali resti in contatto tramite il web e tramite sms, i loro volti visti in foto così tante volte … ma che per lontananza o pigrizia non hai mai incontrato.
Finchè ti ritrovi alla stazione di Trento, una fredda mattina di dicembre, gli occhi che studiano i volti delle persone appena scese dal treno che si stanno riversando all’interno del tunnel, e poi incroci due occhi azzurri, familiari e sorridenti, baci e abbracci “Finalmente ci incontriamo!” .
Ho passato un bellissimo week end tra amici, buon cibo e buon vino.
Ho conosciuto Angela, toscana doc, bellissima, divertente e alla mano, ha conquistato tutti gli amici che le ho presentato, ci siamo fatte mille risate e le ho fatto assaggiare un sacco di cose buone.

Grazie per questi due giorni speciali, speriamo di avere dato il via ad una bella tradizione di incontri prenatalizi!



Dopo quindi due giorni di grasse mangiate e bevute, restiamo sul “leggero” (ma quando mai…) con un ottimo radicchio tardivo conciato per le feste, un antipasto o un secondo leggero ma goloso.

Ingredieni per 2 persone:
2 bei cespi di radicchio tardivo
24 fettine di fontina (tagliate con il pelapatate)
24 fettine di speck d’anatra
Olio evo
Aceto di mele bio
Fiocchi di sale affumicato
Pepe
Zucchero

Preparazione:
spennellate il fondo di una piccola teglia con qualche goccia di olio evo e qualche goccia di aceto di mele bio, aggiungete quindi una macinata di fiocchi di sale affumicato e un pizzico di zucchero.
Lavate bene il radicchio e tagliate il cesco a metà per la lunghezza.
Adagiate la base sulla teglia, spennellate con qualche goccia d’olio evo e farcite l’interno con qualche fiocco di sale affumicato, un pizzico di pepe, 6 fettine di fontina (3+3) e altre 6 di speck d’anatra.
Infornate a 180° per circa 20 minuti, o comunque finchè il radicchio non si sarà cotto e quindi ammorbidito.

20 commenti:

Federica ha detto...

Anche se ci sono rimasta scottata più di una volta, continuo a credere nell’amicizia...VERA...ancor più che nell’amore. Difficili da trovare i veri amici, ma per fortuna esistono ancora :)
Da fan del radicchio in tutte le salse le tue barchette mi ispirano un sacco bimba. E quanto sono curiosa di quello speck. Un bacione, buona settimana

Kitty's Kitchen ha detto...

Ciao Meggy!
Gente che viene gente che va... L'importante è che comunque ancora in questo mondo qualche persona positiva ci sia. Che belle che siete tutte sorridenti e che piatto delizioso hai realizzato!

Claudia ha detto...

lavita è fatta così... ed alcuni amici vanno e vengono!!!! Mi fa piacere del tuo incontro... è talmente bello incontrare persone con le quali nel web instauri un rapporto così particolare.. quindi ti capisco benissimo! Ottimo il radicchio così.. smack e buona settimana pre-natalizia :-)

Valentina ha detto...

adoro i tuoi racconti quanto le tue ricette!!!

l'albero della carambola ha detto...

Esattamente come Valentina: evviva l'amicizia, Meggy! Domanda: ma lo speck d'anatra dove lo trovi???? Lo vogliooooo
un bacione
simo

Meg ha detto...

Cara Megghy, anche io sono in un periodo strano per le amicizie, ne ho ritrovate alcune con grande gioia, ma accidenti ne sto perdendo un'altra molto importante e non so come fare a risolvere la situazione. Intanto, mi gusto virtualmente il tuo radicchio, una vera goduria! ciao!

meggY ha detto...

@tutte: <3<3<3
@Simo: l'ho trovato al super nell'espositore di specialità per le feste, mi piace molto, lo servono anche in un ristorante della mia città però effettivamente non è facile da trovare ...

Eleonora ha detto...

Meg, anche io continuo a credere nell'amicizia anche se a volte ci prendo tantre batoste. Ma c'è sempre una persona meravigliosa dietro l'angolo e sarebbe idiota di perderlo per colpa di chi non ci ha trattati bene.
Stupenda ricetta, non hai idea di quanto mi manchi il radicchio in questa latitudini.
bacioni

Manuela e Silvia ha detto...

Noi nell'amicizia ormai crediamo poco..abbiamo perso molte amiche, ma non per cattiveria...giusto epr scelte di vita...
Buono il radicchio preparato così: gustoso in modo semplice!
baci baci

Giovanna ha detto...

Anche a me è successo; credo, che tutti abbiamo ricevuto una delusione da persone, erroneamente ritenute amiche, però io ci credo sempre e senza l'amicizia la vita sarebbe triste e vuota.
Il radicchio tardivo mi piace tanto e la tua ricetta è deliziosa.
Un bacione e buona settimana

Letiziando ha detto...

Ricetta che avvolge come un abbraccio...spesso quello che cerchiamo dai nostri amici. Ma quelli VERI :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Meg meglio conservare i ricordi belli delle persone che nn sono piu nella nostra vita e abbracciare forte i nuovi arrivati....un piatto questo davvero appetitosissimo!!baci,Imma

Puffin ha detto...

ciao Meggy le conoscenze vanno e vengono, le amicizie quelle vere restano...un bacio e ottimo questo radicchio una ricetta favolosa!!

Roxy ha detto...

Mi piace proprio questo radicchio...e poi io adoro lo speck d'anatra....cioè veramente adoro l'anatra in generale!!!! Baci

speedy70 ha detto...

Una ricetta deliziosa, ottimo il radicchio. . . e viva l'amicizia, bacioni Meggy!!!!!

Stefania ha detto...

Bella ricetta
e un abbraccio a voi da parte mia
ciao

L'angolo cottura di Babi ha detto...

L' amicizia vera é davvero una rarità, ma quando si trova é davvero un teoro inestimabile. Splendido il radicchio cuinato cosí! Buona serata, Babi

stefy ha detto...

ma dove vai a trovare certi ingredienti?????Ottima e gustosa ricettina e w l'amicizia....che è un vero tesoro!

marifra79 ha detto...

Sai, sarà il carattere o forse saranno state le delusioni avute ma all'amicizia, quella vera e disinteressata, non ci credo... purtroppo! Però è bello vederti tanto sorridente e chissà magari esiste davvero! Questi antipasti sono uno splendore! Un abbraccio e tanti tantissimi auguri di Buon Natale!!!

Le pellegrine Artusi ha detto...

Mi stampo tutto immmediatamente, un antipastino più sfizioso dell'altro!! Auguri dolcissima Meggy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...