martedì 3 agosto 2010

SEMPLICEMENTE KNöDEL - CANEDERLI



Buongiorno...
Sinceramente spero che oggi piova!
Ma non lo spero solo perchè a me piacciono il freddo, le giornate uggiose etc, bensì perchè la mia collega psycho-metereopatica si darà finalmente una calmata!
Interessante come l'arrivo del brutto tempo possa influire sul carattere di una persona ... quindi io sarei inversamente metereopatica!
C'è il verso di una canzone hip hop che adoro che dice:
"...non mi innervosisco quando il cielo è grigio e nuvoloso, poiche' e' il cielo sereno a rendermi nervoso..."
...è perfetta per me!


glitter-graphics.com

Ormai direi che vi siete abituati ai miei sproloqui su freddo e neve quindi, come promesso, ecco la tanto attesa ricetta per i C A N E D E R L I!

Canederli.
Profumo di casa, di mamma e di nonna.
Profumo di domeniche in famiglia con il caminetto accesso e tornei di carte e di Non T' Arrabbiare.
Profumo di aria fredda, guance arrossate, risate e baci, di giri in centro con i primi addobbi invernali e profumo di rami secchi e acqua ghiacciata.
Poco importa se io li ho fatti in agosto.
Profumo di felicità.
Questi canederli li dedico alla mia adorabile e numerosa famiglia, vi amo!


glitter-graphics.com

INGREDIENTI PER 16 CANEDERLI TRADIZIONALI - SPECKKNöDEL:
300 gr di pane raffermo
2 bicchieri colmi di latte tiepido
3 uova
100gr di lucanica fresca
100 gr di speck
100 gr di mortadella
1 spicchio d'aglio grande
prezzemolo q.b.
erba cipollina q.b.
grana gratuggiato in abbondanza
sale

PREPARAZIONE:
cominciate tagliando a cubettini la lucanica e tritando non troppo grossolanamente gli affettati.
Tagliate poi il pane a cubetti piccoli, piccoli, piccoli (altrimenti nei vostri canederli ci saranno dei pezzi giganti di pane) e mettetelo ad ammorbidire in una ciotola grande (tenete presente che dopo dovrà contenere tutti gli ingredienti) assieme al latte tiepido
NdR: il pane non deve risultare troppo imbevuto altrimenti accadrà un disastro.Due bicchieri sono la dose indicativa per pane tipo "spacatine", andate un po' ad occhio, tanto siete bravissime :)

Proseguite aggiungendo al pane ammorbidito gli affettati ed un battuto di prezzemolo, aglio ed erba cipollina (io li trito con il mixer) e mescolate ben bene assieme aggiungendo le uova intere e dell'abbondante grana gratuggiato.

Ora comincia il bello!
Assaggiate una puntina di impasto per sentire se manca sale ed in caso aggiungetelo.
Aiutandovi con del pangrattato se il composto risultasse troppo morbido (mi raccomando, andate pure ad occhio ma attenzione sennò i vostri canederli diventeranno un mattone!), componete delle palle della grandezza di una pesca circa, ma anche della grandezza che preferite, io con queste dosi ho ricavato 16 canederli medi!


glitter-graphics.com

INGREDIENTI PER 16 CANEDERLI AI FORMAGGI CON CUORE DI GORGONZOLA - KASEKNöDEL:
300 gr di pane raffermo
2 bicchieri colmi di latte tiepido
3 uova
100 gr di Puzzone di Moena
NdR: il Puzzone è un formaggio tipico trentino, moooooolto mooooolto saporito, se non lo trovate o non è di vostro gradimento potete sostutirlo con della Fontina originale.
100 gr di Asiago
100 gr gorgonzola
1 cipolla bianca
prezzemolo q.b.
grana gratuggiato in abbondanza
sale

PREPARAZIONE:
cominciate tagliando a cubettini il Puzzone e l'Asiago, dovete farli piccini altrimenti poi sarà difficile tenere i canederli in forma!
Questo pezzo lo copio da sopra:
Tagliate poi il pane a cubetti piccoli, piccoli, piccoli (altrimenti nei vostri canederli ci saranno dei pezzi giganti di pane) e mettetelo ad ammorbidire in una ciotola grande (tenete presente che dopo dovrà contenere tutti gli ingredienti) assieme al latte tiepido
NdR: il pane non deve risultare troppo imbevuto altrimenti accadrà un disastro.Due bicchieri sono la dose indicativa per pane tipo "spacatine", andate un po' ad occhio, tanto siete bravissime :)

Proseguite aggiungendo al pane ammorbidito i formaggi ed un battuto di prezzemolo e cipolla (io li trito con il mixer) e mescolate ben bene assieme aggiungendo le uova intere dell'abbondante grana gratuggiato.

Ora comincia il bello!
Assaggiate una puntina di impasto per sentire se manca sale ed in caso aggiungetelo.
Aiutandovi con del pangrattato se il composto risultasse troppo morbido (mi raccomando, andate pure ad occhio ma attenzione sennò i vostri canederli diventeranno un mattone!), componete delle palle della grandezza di una pesca circa, inserendo nel centro un pezzettino di gorgo, che cuocendosi formerà il cuore filante, gnam!!!


Per entrambi i tipi di canederli la cottura sarà in acqua salata bollente/brodo di carne per 10 minuti.
Servirteli con burro fuso e grana gratuggiato oppure in brodo, oppure con ragù di carne o selvaggina oppure ancora con il classico sughetto di pomodoro!


glitter-graphics.com

Che altro dire?
WUNDERBAR KNöDEL ... fantastici canederli!!!
A breve, ma mi sa solo quando arriverà davvero autunno, mi cimenterò nei Kartoffelknödel, i canederli di patate che vengono usati in Germania come accompagnamento per la carne!

P.S.: nella foto quello a destra è il canederlo con i formaggi, quello a sinistra con gli affettati.Ve li ho messi aperti a metà perchè pensavo si vedesse meglio l'interno...la mia mamy ha detto che sembrano spappolati, ma vi assicuro che erano in perfetta forma :)
P.S.2: come suggerisce Flavio, se avete tempo fateli risposare nel freezer un'oretta...

Per concludere vi lascio il testo di una tipica canzone trentina nella quale è contenuta la ricetta dei canederli!


glitter-graphics.com
Per fare dei candereli

col brodo e col ragù,

se ciapa del prezzemolo

e se lo taia su.

Farina, oio, zigola,

luganeghe col speck,

pan vecio, che se smigola,

e ‘n poc de formai sgnec.

Se fa balotole col pan gratà,

con qualche fregola de ai pestà,

po’ qualche chicchera de lat e vin…

Ecco i canederli de noi trentin!

37 commenti:

Federica ha detto...

Sei una forza, riesco a "perdonarti" pure gli sproloqui sul tempo, perchè ormai s'è capito che su questo tema andiamo in direzioni opposte!
Agosto, novembre, gennaio...chi se ne importa del mese! Questi canederli a me sembrano deliziosi SEMPRE!
Un bacione sbirulina, buona giornata

P.S. "...non mi innervosisco quando il cielo è bello e blu, poiche' e' il cielo piovoso a rendermi nervoso..."

Chiara Maci ha detto...

aahahahah sei un mito meggy! a parte la delizia che devono essere questi canederli "leggeri", bellissima la canzone trentina! ma quella sul tempo...no eh!!! Sole!!
un bacione

giulia pignatelli ha detto...

che bella spiegazione esauriente. Grazie meggy, sei stata molto precisa

Angela Maci ha detto...

Canederli ad agosto??? direbbero che sei matta ma se poi leggono il tuo post...se li pappano volentieri anche con queste temperature. Che poi, qui a Treviso ieri era clima autunnale, quindi due canederli, li avrei mangiati volentieri. Ce ne sono ancora? Buona giornata Meggy....baci

crumpetsandco ha detto...

Che buoni i canederli!!! questi son davvero speciali! ho anche del pane per canederli portatomi da un'amica dall'alto adige!
bellissima la dedica alla tua famiglia!:)

ciao

Terry

Lucia ha detto...

Meggyyyyyyyy!!! Ma la vuoi smettere di gufare? :-D Freddo, neve, gelo... e ora pure pioggia! Abbi pazienza, l'inverno arriverà, ma oggi è il quattro agosto e lascia che ci siano caldo e sole! :-)
Questi canederli sono favolosi... Una volta, a Rovereto, li ho assaggiati e li ho trovati buonissimi, ma l'impasto era molto più semplice. figuriamoci i tuoi, come saranno gustosi!

P.s. Simpaticissima, la canzoncina! Baci :-)

Fabiola ha detto...

Ciao ricettina sfiziosa.....ma sei una forza della natura!!!!!!!!!!
Lascia far caldo, perchè poi ci lamentiamo del freddo.

flavio ha detto...

ciao meggy, con questo caldo i canederli ci starebbero bene, magari messi in freezer per un paio di ore. aspetto settembre e poi ti rubo il piatto .

Letiziando ha detto...

Buonissimni anche con 28/30° gradi come a Firenze adesso. Troppo simpatica la canzoncina.

P.S. per le foto ti consiglio di farle all'estreno con la luce naturale e senza l'utilizzo del flash.

meggY ha detto...

@Fede: buona giornata anche a te friend, grande la rima che hai creato! :) baci
@Chiara: grazie bella!!Lo sai che l'amare il freddo è più forte di me!!baciii
@Giulia: grazie, sono contenta tu l'abbia notato, vorrei che vi venissero perfetti e buonissimi!!Baci
@Angie: si si, ne sono avanzati 6, custoditi gelosamente nel freezer!Ma guarda che anche qui in Trentino ci sono 10°, era la ricetta più azzeccata che potessi fare!!Bacioni
@Terry: grazie per essere passata da me!Ma sai che non ho mai sentito parlare del pane apposta x i canederli?Interessante... :)
@Lucia: grazie tesoro!!Eh sì, questi non sono "tuttopane" come a volte li propinano nei ristoranti, sono quelli della mia nonna!!baci baci
@Fabiola: grazie Faby!Non preoccuparti, io non mi lamento mai del freddo!Quando lo farete voi cercherò di illustrarvi meglio le cose positive della stagione fredda!!Baci
@Flavio: noi siamo stati troppo golosi, x farli riposare in freezer e li abbiamo mangiati subito, ma erano belli in forma!!ciao ciao
@Lety: grazie del consiglio, purtroppo sono poche le volte che riesco a fare le foto all'esterno, a casa non ho poggiolo ne giardino e sul davanzale non sempre c'è un'ottima luce..questa poi l'ho fatta verso le 22 a casa di amici dopo averli preparati...baci!

La cuoca Pasticciona ha detto...

Che tesorina che sei.. hai messo la ricettuzzola.. che farò al più presto.. mamma che voglia di venire dalle tue parti... bacino enorme cara

Federica ha detto...

wow che buoniiiiiiiiiiiii!!!!!ciao!

Wennycara ha detto...

Ciao Meggy, è da diverso tempo che sbircio nel tuo blog ma non ho mai trovato il momento di lasciarti un commentino... rimedio adesso :) ti faccio i miei complimenti, questo spazio è così ricco e colorato che mette una grande allegria...
Buona cucina e a presto,

wenny

labandeibroccoli ha detto...

fantastica questa ricetta, la proveremo quando inizierà il freddo
:)

Meg ha detto...

Ma che meraviglia!!!la ricetta dei canederli!!!grazie Meggy, l'aspettavo! E comunque mi pare che oltre al nome simile io e te siamo anche inversamente metereopatiche allo stesso modo ;) canederli davanti al camino acceso e delle castagne arrostite, altro che spiaggia!!!
Ciao!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! vorremmo provarli anche noi, sono un piatto che ci intriga moltissimo! i tuoi son perfetti ea abbiamo proprio l'imbarazzo della scelta tra speck o formaggi!!
baci baci

( parentesiculinaria ) ha detto...

Decisamente mi stai facendo innamorare dell'inverno! Se poi dalle tue parti ha quel profumo che dici... come non potrei? Brava piccola meggY, un bellissimo tocco di allegria che va oltre la ricetta, come sempre... :)

gabri ha detto...

brava brava Meggy,con questa ricetta fai venir voglia d'inverno anche a chi come me ama il caldo!!
A trieste stamattina soffiava la bora, quindi c'era una bella temperatura freschina, quindi ....canederli in arrivo nella mia cucina!!! baci baci a presto
gabri

Giovanna ha detto...

Qui, mi spiace deluderti, non piove, anzi c'è un sole fantastico.
I tuoi canederli, comunque sono graditissimi.
Arrivo e li mangio tutti...

Baci Giovanna

meggY ha detto...

@Vale: mi raccomando, falli!!Vieni a trovarmiiii!!! Baci
@Fede: grazie!!Baci
@Wenny: grazie :) :) e grazie per essere passata, ora vengo a sbirciare anch'io da te!Ciao ciao ^^
@LabdB: grazie!Provateli anche voi eh!!^^
@Meg: grazie cara!Ahahahah, hai ragione, che bello!Finalmente ho trovato qualcuno che sta dalla mia fredda parte!! :)
@Manu&Silvia: grazie ragazze, quando li farete mi raccomando ditemi come sono venuti!Baci
@Tizy: te lo assicuro, il profumo dell'inverno qui è incredibilmente emozionante!Un bacione!!!
@Gabry: siiiii!!Temperatura ideale per i canederli allora!!!Baci
@Giovanna: grazie cara, non bisogna mai rifiutarli quando ci sono!E sono così buoni che si pò anche fare un piccolo sforzo che verrà ripagato dal loro grande gusto!Baci!

speedy70 ha detto...

Cara Meg, sapessi che mi ricordi mi hai evocato con questi canederli. . . .IO li adoro in tutte le versioni! Copio anche queste ricette e le farò senza dubbio! Un abbraccio e grazie!!!

Alessandra ha detto...

Terrò la tua ricetta perchè prima o poi devo farli!
Tra poco andrò in montagna e finalmente sentirò il profumo della terra bagnata...sai,il freddino,le nuvole di cui tu parlavi^^

Claudia ha detto...

Ciao Meggy.. hai fatto bene a lasciare un commento al mio blog (ti ringrazio .-)... così ora conosco il tuo!!!!!! ma come ami il freddo.. la pioggia.. io adoro invece l'estate.. divento scontosa con il tmepo brutto..!!!! L'estate (afa e zanzare a parte) è la stagione che amo in assoluto! Devono essere ottimi i canederli.. io non li ho mai mangiati.. Appetitosi in entrambe le versioni.. anche se prefrisco la prima per problemi di intolleranze.!!! Torna presto a trovarmi ok?? t'aspetto.. :-)))

Simo ha detto...

Meravigliosi i canederli.......io li mangerei sempre, sempre!!!

viola ha detto...

Sono stupendi i tuoi canederli...
Mi piacciono molto, ma non li mangio tanto spesso perchè non è tradizione da noi e così non ci si pensa.
Ma mi ricordo quando andavo a San Candido o a Trento e li mangiavo sempre!
Però ti prego, lascia che sia estate ancora per un pò...l'inverno è così lungo....arriva di sicuro.....però aspettiamo ancora solo un pochino!
Un bacione carissima
Ti abbraccio

stefy ha detto...

Saranno anche un piatto tipicamente invernale....ma non mi sembra che per essere agosto faccia così tanto caldo.....quindi dico che va benissimo.....baci

Manuela ha detto...

Ciao cara!!Anche le previsioni del tempo adesso??? Sei una forza della natura!! Anche se siamo in agosto, i tuoi canederli li mangerei volenteri!! Bravissima e simpaticissima!! Bacioni.

Pippi ha detto...

sei proprio una pazzerella!! si è data una calmata la tua amica?? ecco allora basta pioggiaaaaaa!! ehehee
questi canederli si addicono moltissimo a questa giornata uggiosa ....una coccolina confortevole...belli :-)

mariacristina ha detto...

Beh, qui ci sono 15 gradi oggi e piove disperatamente, giornata giusta per i canederli!

Onde99 ha detto...

Ma sei un amore tu!!! Certo, vedo il tuo post con un paio di giorni di ritardo, ma capita a fagiolo, perché qui oggi piove e fa molto freddo (indosso i jeans e la felpa) e anche a me viene voglia di canederli, meglio ancora se con il cuore di formaggio!

Irene ha detto...

CHE VOGLIA DI CANEDERLIII
una sera facciamo uno strappo all'artusi e via di quelli :)

Giusy ha detto...

Meravigliosi i canederli, ti riscaldano l'anima e il cuore, ti risollevano il morale !! Buoni non vedo l'ora di provarli!! Anche a me piacciono le giornate uggiose, con il camino acceso l'odore della legna che brucia!! Secondo me siamo delle romanticone!!

lo81 ha detto...

Ciao Meggy! Bella questa nuova veste del tuo blog! Buoni anche questi canederli, pieni di formaggi che adoro! Li proverò...però fra qualche mese, concedimelo :-P!!

Fimère ha detto...

ces boulettes ont l'air délicieuses et remplies de saveurs
bonne soirée

Alice4161 ha detto...

Un bel post...buonissima la ricetta!!

ciao

Le pellegrine Artusi ha detto...

Che buoni i canederli, mi viene voglia di montagna...vorrei vivere in Trentino anche io! ;)ciao Simona
Complimenti per il blog bello e frizzante

Lazyfish ha detto...

Che buoni!Giusto bene che Ari me li chiedeva,prima o poi li faccio anch'io ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...