lunedì 28 novembre 2011

Stufato di vitello alla birra con senape e pancetta


Domenica è giorno di stufato.

Si inzia il mattino presto, profumino di soffritto che invade la cucina, si lascia cuocere per ore e poi si gusta la sera assieme agli amici più cari.
I love stufato.
Quello che vi presento oggi è stato ideato in occasione del contest “Lo Stufato” indetto dalla cara Eleonora del blog "Burro e Miele" , in collaborazione con lo chef Gualtiero Villa e Teatro 7.



Il piatto racchiude in se’ tutti i profumi e gli aromi che per me identificano la stagione fredda, profumi di casa e di buono.

Iniziamo dalla tecnica dello stufare: consiste nel cuocere lentamente in una casseruola con coperchio un alimento precedentemente rosolato in un grasso.
Continuiamo con il taglio di carne scelto per la preparazione, e cioè una splendida fracosta di vitello, a dire la verità ho optato per questo taglio perché era davvero molto bello, e perché non l’avevo mai provato.
Il risultato è stato veramente soddisfacente, carne compatta ma morbida allo stesso tempo, è molto indicata per spezzatini oppure bolliti, in generale per le lunghe cotture, un’ ottima scelta.
Il gusto affumicato della pancetta ha reso la carne sfiziosa ed accattivante, la cottura nella birra ha fatto il resto, uno stufato con una marcia in più.
Non ne è avanzato nemmeno un boccone.

Passiamo ora alla ricetta, le dosi sono da intendersi per 4 persone.

Ingredienti:
800 gr. di fracosta di bovino adulto senza nervature
2 scalogni
Burro chiarificato
2 fette di pane casereccio
4 cucchiai di senape medio forte
80 gr. di pancetta affumicata in una sola fetta
300 ml. di birra doppio malto

Preparazione:
affettate finemente gli scalogni e metteteli ad imbiondire nella casseruola con una bella noce di burro chiarificato ed un pizzico di sale, toglieteli quindi dalla pentola e teneteli da parte.
Nel frattempo tagliate a cubotti la carne, infarinatela e fatela rosolare bene nel fondo di cottura delle cipolle, verso la fine aggiungete la pancetta tagliata a dadini e bagnate quindi la carne con la birra, aggiustate eventualmente di sale.
Fate cuocere per una decina di minuti, dopodiché spalmate le fetti di pane da entrambi i lati con la senape, adagiate il pane sulla carne, mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco bassissimo per 2, 2,5 ore mescolando di tanto in tanto, in modo che il pane si amalgami bene con la carne.
Aggiungete acqua se necessario.



Io l'ho ho servito con dei morbidi ciuffetti di purè di patate (mi raccomando: burro, latte, sale e un pizzico di noce moscata).

25 commenti:

Federica ha detto...

piatto ricco, gustoso e saporito..mi aspetti?baci!

Claudia ha detto...

Mi piace tantissimo la cottura della carne nella birra!!!! Brava.. guarda là che salsetta!!smackkk buon inizio settimana .-)

L'angolo cottura di Babi ha detto...

Un insieme di sapori davvero spettacolare, quel sughetto è troppo invitante. Bravissima, Babi

Tery ha detto...

Meggy ma che bello è questo stufato??? Quella puccettina fa venire voglia di tuffarcisi dentro con una fetta di pane!!! Buonooo!!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Ciao! adoro la carne con la birra,acquista un sapore davvero unico e delizioso! E questo secondo è davvero invitante!

Ne approfitto per invitarti al mio contest,spero ci sarai ;-))

http://ilcucchiaiodoro.blog.tiscali.it/2011/11/12/onetwothree/

Anastasia ha detto...

Che delizia questo stufato io li adoro soprattutto in questa stagoione! Mi hai messo una voglia... Superlativo! Bravissima!

Morettina ha detto...

:))) sei davvero brava !!!!!
Buon inizio settimana
Un bacio
Maura

Stefania ha detto...

Una buona ricetta invernale
gustosa :) brava ciao

Manuela e Silvia ha detto...

Buonissimo!un piatto tradizionale molto gustoso e caldo!
bacioni

Zucchero e Farina ha detto...

buonissimo! deliziose le cupoline in purè. buona settimana

Valentina ha detto...

anche x me stufato=domenica mattina!!!!! bravissima!!

Giovanna ha detto...

Brava Meggy, è golosissimo!
Un bacione e buona settimana

Vanessa ha detto...

Un signor stufato direi!!!! ^_^

Kiara ha detto...

Questo stufato ha un aspetto così cremoso... mai provato con la birra! Devo recuperare al più presto! Bacio dolcissima, <3

i5mondi ha detto...

buono!!!con quel retrogusto amarognolo della birra!anche appetitoso
un bacio

Puffin ha detto...

che buono!! non l'ho mai fatto con la birra, mi incuriosisce! baci

Giovanna ha detto...

ottimo questo stufato buona serata

Ka' ha detto...

io nonamo molto la carne, ma tu la sai cucinare così bene che mette veramente voglia di tuffarsi nel PC...brava davvero un piatto ottimo!Bacioni!

Mau ha detto...

Mi piace! E credo di riuscire a riprodurlo come si deve, spezzatini & co. sono tra i piatti di carne che mi vengono bene :)

Serena ha detto...

Meggy, tu sei in assoluto la regina della carne: proponi sempre delle ricette bellissime, calde, confortanti, che mi ricordano tanto quelle della mia mamma e mi mettono voglia di abbandonare al loro destino tanti ingredienti strani che caccio nei miei piatti e tornare a certi sapori rassicuranti...

Elena ha detto...

Questa ricette mette proprio l'acquolina in bacca, con quella cremina deliziosa! Sarà uno sballo questo stufato!
In bocca al lupo per il contest

speedy70 ha detto...

Ottimo questo stufato, molto saporito Meggy!!!!

rossella ha detto...

ecco, la carne. è ora che mi metta a studiare, e sul serio. e questa ricettina mi si addice, sìssì!
:)

Eleonora ha detto...

fantastico!!!!
in bocca al lupo dolce Meggy!

vickyart ha detto...

questa mi piace ancora di più! mamma mia che bontà! non ho abitudine di usare la birra dovrò farlo prima o poi! lo stufato è eccezionale! ciao cara!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...