mercoledì 2 novembre 2011

Il mio Sushi: Uramaki, Hosomaki, Nigiri e Sashimi


Io adoro il sushi.



Magari non si direbbe dato che parteggio spassionatamente per canederli, arrosti e cose così, ma anche la parte di me che ama il cibo etnico è particolarmente sviluppata.
Ok, io adoro il cibo in generale, ma non divaghiamo.
Dunque dunque, cosa fare se ci prende la voglia improvvisa di sushi ma non si hanno soldini/voglia/tempo per andare al ristorante Jap?
Semplice: possiamo farlo tranquillamente nelle nostre cucine con pochi ma basilari aiuti.

Questo l'ho fatto qualche tempo fa, ora mi sono perfezionata, a presto con nuovi abbinamenti!

Utensili necessari:
° coltello per sfilettare il pesce/coltello ben affilato
° stuoietta di bamboo (makisu) per arrotolare

Ingredienti (insoliti) necessari:
° alghe Nori
° riso per sushi (riso bianco a grano corto)
° wasabi
° aceto di riso
° sakè (facoltativo, io non lo uso quasi mai)
° zenzero



Glossario (da Wikipedia) del sushi che ho fatto io:

Hosomaki (rotoli sottili). 細巻き. Una polpettina cilindrica con il nori all'esterno. Tipicamente è spessa circa due centimetri e larga due. Generalmente ha un solo tipo di ripieno, per il semplice motivo che non ce ne può stare di più.

Uramaki (rotoli interno-esterno). 裏巻き. Una polpetta cilindrica di dimensioni medie con due o più ripieni. L'Uramaki differisce da altri maki perché il riso è all'esterno ed il nori all'interno. Il ripieno è al centro circondato da un foglio di nori, quindi uno strato di riso ed una guarnizione esterna di un altro ingrediente, come uova di pesce o semi di sesamo tostati.

Nigiri polpettina di riso ricoperta da pesce crudo

Sashimi (刺身) è una delicatezza della cucina giapponese che consiste principalmente in pesce o molluschi freschissimi, tagliati in fettine sottilissime. Sono di solito mangiati crudi e serviti solo con una salsa in cui intingerli (per esempio salsa di soia con wasabi o salsa ponzu) e un semplice abbellimento (come radici di daikon tagliata in filamenti).



Ingredienti per 4 persone, sushi & sashimi misto:
500 gr. di riso per sushi (o riso Roma)
80 ml circa di aceto di riso
2 cucchiai di zucchero
Per il procedimento di preparazione del riso vi rimando qui (io non utilizzo nessuna alga per il riso)

8 fogli di alga Nori
Surimi tagliato a bastoncini (per chi si approccia al sushi è più delicato)
Frittatina fatta con 3 uova tagliata a bastoncini
300 gr. di filetto di tonno freschissimo
300 gr. di filetto di salmone freschissimo
Semi di sesamo bianco
Semi di papavero
1 avocado tagliato a bastoncini
2 cetrioli tagliati a bastoncini
Mayonese allo yogurt
Wasabi q.b.

Iniziamo dagli Uramaki (composti da semi di sesamo neri, riso, alga Nori, surimi, cetriolo, avocado, frittatina e maio, delicati e ottimi per chi è novizio):
sul piano di lavoro stendete verticalmente la stuoietta, ricopritela di pellicola da cucina ed iniziate rivestendo la superficie prima con i semini di papavero e poi con il riso (spessore di circa 3 mm.).
Appoggiate poi un foglio di alga nori, spennellatelo con un velo di mayo farcite il suo lato inferiore con un bastoncino di avocado, uno di cetriolo, uno di surimi e uno di fritattina, iniziate ad arrotolare aiutandovi con la stuoietta e premendo bene fino ad ottenere un saldo rotolo, togliete la pellicola, livellate le estremità e tagliatelo in 8 pezzi con un coltello ben affilato, come vedete un paio si sono rovinati, fate attenzione.

Per gli Hosomaki  (composti da alga Nori, riso, salmone/tonno, avocado e cetriolo) invece il procedimento è lo stesso, ma al contrario:
appoggiate sulla stoietta un foglio di alga Nori, farcitelo con uno strato di riso, aggiungete poi sul lato inferiore un velo di wasabi e continuate con il tonno o il salmone (tagliate un paio di fette dello spessore 1 cm circa e ricavatene dei bastoncini), un bastoncino di avocado e uno di cetriolo, poi chiudete come sopra e ricavatene 8 bocconcini.









I Nigiri sono molto più semplici e mooolto meno laboriosi:
prendete 2 cucchiai di riso e metteli nella mano, vicini all'attaccatura delle dita schiacciate bene fino ad ottenere delle polpettine, mettete sul loro dorso una punta di wasabi e ricopritele con una fettina di tonno o salmone tagliata dello spessore che preferite, compattate sui lati ed ecco i vostri Nigiri!
Ricordate che i Nigiri vanno sempre serviti in coppia, per simboleggiare la pace.



Per il sashimi invece non ho fatto altro che tagliare il tonno e il salmone a fettine.


Tutte e 3 le preparazioni vanno consumate con zenzero fresco, e una mistura ottenuta mescolando della salsa di soia assieme ad una puntina di wasabi.


Ecco qui, spero che il mio sushi vi sia piaciuto, ricordo che ogni pesce, anche se di origine certa e di ottima qualità, può contenere dei parassiti, è quindi consigliato di congelare lo stesso a per almeno 24 ore prima di consumarlo crudo, come fanno, o almeno DOVREBBERO fare, i ristoranti.

P.S. Per evitare di uccidere i vostri amici cercate di non esagerare con il wasabi (e prendetelo verde invece che puro, di colore bianchiccio così vedrete dove lo mettete)... vero Silvia & Andrea?

32 commenti:

Kiara ha detto...

Oh mamma quanta pazienza tesorina! Però il risultato t'ha premiata! Che meraviglia! Io non l'ho mai fatto ma ne vado matta! Vengo a cena da te se avanzi qualcosaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

Claudia ha detto...

Ammazza quanto sei stata brava!!! io non ce la farei proprio, non ho pazienza.. però son disposta a venire da te per mangiare tutto ciò che hai preparato! smackkk.-D

arabafelice ha detto...

Sei stata bravissima!
Io l'adoro, e quando torno a Roma ne faccio grandi scorpacciate.
Ma a mio marito non piace e spesso non mi ci metto, troppo lavoro per far mangiare me sola :-(

EliFla ha detto...

... :( ..non amo il pesce crudo , ma non potevo non passare di qui per dirti che sei stata comunque bravissima!!! BAci, Flavia

Vanessa ha detto...

Ma che bravaaaaaaaaaaaaa!!!!...complimentissimi!!!...ci vuole proprio tanta pazienza!

Sibilla ha detto...

Dev'essere stato un lavoraccio!A me il pesce non piace ma devo ammettere che l'aspetto è fantastico!
A presto..Sibilla

Mau ha detto...

:O
Che brava!!!!!
Meggy io adoro il sushi, è diventato il mio nuovo cibo preferito (beh da qualche anno ormai) Vivrei in un ristorante giapponese, è l'unico dove mangio mangio mangio e non sto male (sono strana...) perchè è taaanto leggero! Ma non ho il coraggio di provare a farlo a casa, ho paura di non trovare pesce idoneo, per cui ho i miei 2 o 3 giapponesi di fiducia e cerco di andarci appena posso... Magari potresti invitarmi a cena! :D ;)
Ma quindi tu acquisti il pesce e lo congeli prima di consumarlo? Grazie!

meggY ha detto...

@Mau: se devo essere sincera io non l'ho mai congelato, l'indicazione è valida specialmente per i bambini, gli anziani e le donne incinta (che cmq NON dovrebbero mangiare pesce crudo), quindi per i soggetti più a rischio ... smack

luby ha detto...

Io ho un pesce che scaramanticamente abbiamo chiamato sushi :D
Anche noi andiamo spesso al jappo e stravedo per le alghe wakame i baccelli di soia e ....insomma quando esco da li ho sempre il pancino pieno pieno :)
E sottolineo che anche i vegetariani o flexitariani come me trovano tanto di cui mangiare!
Quando me lo faccio a casa basta usare tante verdurine, formaggio spalmabile e... Spazio alla fantasia!!!
Sei stata bravissima!
So cosa significa preparare questi manicaretti!
Ciaooooo

Pecorella di Marzapane ha detto...

E' fantasioso e molto, molto colorato *_*
Non ho mai mangiato il sushi, mi dicono che bisogna "imparare" a conoscere e amare questo gusto... prima o poi farò l'esperienza.
Tu sei riuscita alla grande a rifarlo in casa e dire che in effetti ti facevo solo carnivora (dato che le carni da te sono sempre una favola, ovvero molto curate e si capisce che ne ami il gusto!) ^_^

Baciuzzi,
Tiziana

Cinzia ha detto...

Ti è venuto tutto una meraviglia!!!
Che brava che sei...Ma già si sapeva.
Complimenti
Un bacione

Valentina ha detto...

a me non piace il giapponese ma i tuoi abbinamenti di colori sono fantastici!

Kika ha detto...

bravissima! Amo il sushi, mi ciberei solo di quello se non mi piacessero anche tutte le altre cose :-P
Il tuo è molto goloso.

cuoca gaia ha detto...

Ma che bel sushi tesoro! Io sono un'appasionata! Lo mangerei tutti i giorni se non costasse così tanto :( L'ho fatto varie volte a casa, ma sai cosa? Alla fine dei conti spendo meno prendendolo al giappo, è più buono e posso avere più varietà. Comunque ora che ho scoperto la tua passione non potrai dire di no a un incontro sushi :D bacioni bella

Mocchina ha detto...

Che meraviglia...complimenti! Sono anche bellissimi!

Olga ha detto...

Adoro il sushi :D e questo lo mangerei più che volentieri gnam gnam
Non è che fai servizio a domicilio ^^

Claudia ha detto...

In genere non amo il sushi, ma questa tua versione home made ha un apsetto così invitante...che sono sicura che finirei quel vassoio in un batter d'occhio! ;-)

Puffin ha detto...

anch'io lo adoro! E' bellissimo da vedere, mette allegria chissà a mangiarlo!! baci

Simona. ha detto...

Ma che MERAVIGLIA!Posso venire a cena da te?!;) Davvero tanti complimenti, e tanta pazienza!:) Baci.

Ka' ha detto...

Veramente eccezionale sei stata mitica!!!Bacioni!

i5mondi ha detto...

Dovrò appoggiare il pc sul mobile della cucina per copiare passo passo i tuoi bocconcini proprio speciali!!
applauso e bacio!!!
Marisa

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Meggy! che dire..complimenti! queste ricettine sono davvero ben riuscite anche perchè il sushi non è certo un piatto semplice da preparare!
bacioni

vickyart ha detto...

adoro il sushi! spesso compriamo l vaschettine belle tutte preparate! mi salvo il post è troppo interessante! se lo vede mio figlio me li fa fare tutti i giorni :D bravissima e grazie!!

speedy70 ha detto...

Ma quanto sei brava, complimenti, che meraviglia!!!!!

sulemaniche ha detto...

bravissima, io lo amo da pazzi il sushi

Titti ha detto...

NON CI POSSO CREDERE!!!! Hai fatto il sushi?!?! Ma sei una geniaaaaaa! Bravissima"" bacioni

la Zu ha detto...

Anche io adoro il sushi ma non ho assolutamente tutta a pazienza che hai tu.Ci ho pensato molte volte di farlo a casa ma, secondo me, è davvero troppo sbatti da fare.
Complimnti Meggy, sia per la tua bravura che per la pazienza certosina che ci hai messo.
:)

Manuela ha detto...

Grazie per questa bellissima carrellata e per le ricette!! io lo faccio spesso!! Bravissima! Un bacione.

(m)E-Food ha detto...

Che brava!!! Io ho provato a farlo, ma non sono molto contenta di come viene... Forse devo riprovarci... Dessi

http://frogghina.giallozafferano.it/ ha detto...

mitica!sei troppo forte!bellissime queste ricette,mi hanno incuriosito tantissimo,vedro' di documentarmi un pochino,ottimo il suggerimento di congelare per 24 ore,non lo sapevo!

STRAWBERRY BLONDE ha detto...

Veramente brava...io non potrei mai farlo!

Babette: ha detto...

cara deliziosa meggy...a parte che già ti adoravo per le ricette che posti evabbbè...ma adesso.... il tuo post è stato inserito nel giro delle prime 7 righe tra i preferiti del mio microcomputer e tu cara sei schizzata alla posizione di MIA GURU VENERATA E INDISCUSSA.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...