mercoledì 7 luglio 2010

POLPETTE DI MAMMA TOPI'




La mamma è la mamma.
Il suo profumo, i suoi baci, le sue parole e le sue carezze si riconoscono ad occhi chiusi.
Da 3 anni non vivo più con i miei genitori, mi ricordo il giorno che ho finito di fare le valige, ero sulle scale di casa e lei mi ha detto "Dove vai amore mio?", mi ricordo la prima sera a casa nuova..in bagno che piangevo disperata perchè mi mancava tremendamente.
Ora la capacità di frignare al sol pensiero mi è passata da mo', vivo tranquilla e felice nella mia casetta con i miei due uomini di casa (ops, uno è un gatto ma fa casino quanto un uomo) ed ogni volta che vedo i miei è una gran festa!
Sono lontani i tempi delle litigate con me adolescente, i tempi in cui sputavo fuori la mia rabbia dicendo loro che li odiavo...il nostro rapporto è ora maturo e pieno d'amore e io li amo così tanto!
Ho anche una splendida sorella diciottenne che adoro sconsideratamente e della quale sono molto gelosa, se qualcuno le facesse del male io lo ucciderei!
Voglio condividere con voi la ricetta delle polpette della mia mamy, mai cambiata in 25 anni , polpette dal sapore di storie della buonanotte e dal profumo di casa.
Le abbiamo chiamate così perchè da piccola avevo un'audiocassetta con relativo libretto che narrava le storie di questa Mamma Topì, una mamma topo che per far dormire i suoi scatenati piccoli raccontava storie dolci e magiche.
Per me le polpette sono così.
Dolci.
E magiche.

INGREDIENTI:
700 gr carne macinata misto bovino-suino (più saporita)
100 gr. mortadella
100 gr. prosciutto
50 gr. grana
2 uova
3 panini ammollati nel latte tiepido
1 bella cipolla bianca tritata
manciatona di prezzemolo
noce moscata-sale-pepe
pan grattato

PREPARAZIONE:
impastare tutti gli ingredienti e lasciare riposare per 1/2 ora.
Formare le polpette della forma desiderata (a noi piacciono medie) e cuocerle in friggitrice o al forno.

Dopo cena sono tornata a casa con un contenitore zeppo di polpette (anche quelle alle melanzane, buonissime, posterò la ricetta domani!!), e anche con un contenitore di petali di fiori secchi per abbellire i piatti!

21 commenti:

ornella ha detto...

Cara Meggy quanto sei dolce e schietta! Le polpette della mamma sono sempre le migliori, concordo assolutamente con te! Complimenti per le foto, brava!

Onde99 ha detto...

Finalmente qualcuno che confessa la verità: l'inizio della convivenza è un dramma, ci si ritrova chiuse in bagno a frignare perché si ha nostalgia della mamma e si dà al fidanzato la colpa per averci strappato da lei! Un bacio tesoro e grazie per aver condiviso con noi i tuoi sentimenti!

Giovanna ha detto...

Hanno un aspetto delizioso! Le polpette mi piacciono proprio tanto.
In attesa di quelle alle melanzane, altra mia passione, te ne "rubo" una!!!
Baci Giovanna

Monica ha detto...

Meggy!! Che dolce!! Concordo con te! Baci ^_^ Momoka

marifra79 ha detto...

E' stato un dramma anche per me stare lontana da casa e mamma compresa!Poi passa!
Un abbraccio e grazie per aver condiviso la ricetta della polpette!!!!!

meggY ha detto...

Grazie ragazze, ora so sicuramente come consolare qualcuno alla prima convivenza!!E non lascerei la mia casetta nemmeno sotto tortura, sto troppo bene senza qualcuno che mi dica che devo fare mestieri e mettere a posto ;)
Le polpette sono davvero il top, specie in un bel panino con un po' di mayo allo yogurt!
E il panino imbottito ritorna =)
Baci baciosi

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

mi hai fatto ricordare quando andai anch io via di casa ma ero già sposata..andai a vivere in toscana dove vivo attualmente con mio marito e miei due cuccioli bambini e un cane barboncino lo ricordo ancora adesso quel famoso 8 dicembre del 1996 dove appena dopo pranzo stavamo mettendo in macchina l'ultima valigia..e dove mia mamma mi strinse forte a se piangendo senza dir nulla ma il suo silenzio mi fece capire l'amore che provava per me e dove anch io come te e come tutti gli adolescenti dicevamo che li odiavo solo perche non mi facevano fare ciò che volevo io..ma adesso capisco anch io visto che ho una bimba di 13 anni...
mi sono mancati tanto i miei genitori e ancora ora mi mancano ma la vita e stata ingiusta me li ha portati via diverso tempo fà...
con gli occhi lucidi un abbraccio forte da lia

Manuela ha detto...

Cara Meggy!! Sei veramente dolce e carina e le tue polpettine appetitose e gustosissime!! Bravissima!! Bacioni.

meggY ha detto...

@lia:grazie,sono davvero commossa dai tuoi ricordi.Mi dispiace per la tua perdita e sono sicura che sei una mamma magnifica come lo è stata la tua.Un abbraccio grande grande
@manu:grazie!!Baci baci

Federica ha detto...

Che carina che sei! Mi hai riportato indietro nel tempo con il tuo racconto; ormai sono passati 19 anni da quando ho lasciato la casa dei miei ma il moemtno di fare le valigie e la prima sera da sola me la ricordo ancora come fosse ieri. Che tristezza! oggi è tutto diverso ma ogni volta che voengono i miei a trovarmi è una gran festa e riassaporare le delizie di mamma è meravilgioso. le tue polpettine sono ancora più buone perchè profumano di mamma :) Un bacione

labandeibroccoli ha detto...

eh le polpette della mamma sono sempre insuperabili ^.^

Fimère ha detto...

c'est vrai que c'est triste de quitter la maison et laisser tous les bons et mauvais moments derrière nous!!!:-(
mais il faut bien avancer :-)
tes boulettes ont l'air succulentes
bonne soirée

Tiziana ha detto...

Sei davvero dolcissima Meggy, così giovane eppure così matura! Molto spesso quando stiamo male con noi stessi, in un posto...allora stiamo male con il mondo intero, ti comprendo bene anche io sono dovuta scappare a modo mio per tornare ad amare.

Un bacio,



p.s. bellissima foto alle polpette, saranno altrettanto invitanti al gusto!

meggY ha detto...

@Fede: concordo con te,ora apprezzo ogni occasione per vederci!E, a dirla tutta, io e la mia mamma ci scriviamo più o meno 50 mail al giorno ahahah!

@LaBandaDB: eh già..però devo ammettere che le mie non mi vengono mai uguali come sapore ;)

@Fimere: merci, these meatballs are really great!

@Tì: grazie Tì, ci ho messo circa un mesetto a non avere più nostalgia di casa, ma ora, dopo 4 anni sto così bene nella mia casina con moroso e gatto che non la lascerei per nulla al mondo.

Grazie care ragazze, sono contenta che tutte noi abbiamo provato gli stessi sentimenti nell'andare via di casa.Può sembrare una cosa facile ma non lo è quasi mai.Vi abbraccio forte e vi auguro una buona giornata!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Questa ricetta sarà sempre per te la migliore del mondo! Che belle le cose che sanno di casa. Ci rimangono dentro e diventano parte delle nostre certezze. Un bacio piccola Meggy.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

i profumi i sapori della mamma sono insostituibili pero devo dire che riproporre nelle nostre case le loro ricette c'è le fa sentire piu vicine....deliziose queste polpette adesso faranno apret anche della mia cucina visto che le provo sicuramente!!!bacioni imma

Lucia ha detto...

Le polpette con dentro i salumi non le ho fatte mai... Visto che sono garantite da "mamma Topì" le proverò al più presto! E ben vengano anche nella mia vita un pizzico di magia e dolcezza ;-)

meggY ha detto...

@parentesi: hai proprio ragione, nella vita ci sono poche certezze,ma queste polpette sono sicuramente tra quelle!E la mamma anche =)

@imma: è vero, fare le ricette delle mamme è come averle vicine!Provale e non te ne pentirai!

@Lucia: davvero Lucia mai provato i salumi nelle polpette?Io non le ho mai fatte senza!Vedrai che ti piaceranno!!

Baci baci a tutte

Pippi ha detto...

Cara Meggy è stato davvero un piacere conoscerti il tuo blog è così colorato e fresco che mette allegria ! Molto tenero questo ricordo.....sai che anche per me è stato un pò così...quando ho lasciato la casa dei miei...dove stavo benissimo....per andare nella mia nuova casa per una nuova vita...i primi giorni piangevo...e dicevo...domani torno da lei ......poi però i giorni passavano e non sono tornata...:-)
un bacione grande
Pippi

meggY ha detto...

Grazie Pippi!
Come vedi siamo tutte molto "mammone", che bella cosa!
E' stato un piacere anche per me, a presto!!
Un bacione e buona serata!
^^

Angela Maci ha detto...

Dolcissimo post Meggy...condivido molto di quello che hai provato e che provi per la persona più importante della nostra vita: la mamma. Complimenti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...