venerdì 21 gennaio 2011

Chicken Satay con tempura di peperoni e melanzane


Adoro la cucina etnica.

Specialmente quella orientale.
Mi affascina perché per me è molto di più che gusti strani con salse strane e cotture strane.
Per me è una perfetta unione di sapori e di colori, piacevole al gusto ma anche alla vista, del resto l’estetismo è una caratteristica molto presente nella cultura orientale.
Preferisco le ricette lunghe ed elaborate, mi piace sentire gli ingredienti a tutto campo, sperimentarne di nuovi (come la salsa di soia dolce che è stata una piacevolissima scoperta) e vederli amalgamarsi tra loro alla perfezione.
Tra l’altro, sì lo so sono imperdonabile, mi sono dimenticata di dirvi che grazie alla mia ricetta del Ramen ho vinto il contest “Ricette da Oscar” indetto da Sara del blog “Cook and the city” che ringrazio nuovamente.

Ho studiato molto la ricetta che vi presento oggi.
La sua stesura è infatti un mix di informazioni che ho trovato su libri di cucina e sul web.
Ma cos’è il Chicken Satay, o Satay di pollo?
E’ un piatto tipico thailandese, di quelli che puoi trovare per strada vicino ad altre leccornie come scorpioni e insetti vari.
Sono degli spiedi sui quali poter sgranocchiare pollo piastrato e insaporito con una salsina a base di bagigi, noccioline, arachidi o peanuts che dir si voglia, rigorosamente non salati.
Premetto che ci sono un’infinità di varianti di questa ricetta, io come dicevo prima ho preso ciò che più mi piaceva delle versioni che ho trovato ed ho creato la mia, quindi direi che si tratta di un “Chicken Satay alla mia maniera”.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Per il pollo:
450 gr di pollo/tacchino (io ho utilizzato degli splendidi filettini di pollo)


Per la salsa:
1 tazza e mezza di bagigi non salati
2 spicchi d’aglio
3 scalogni
3 peperoncini secchi piccoli fatti rinvenire in acqua calda
1 pezzetto di zenzero
Lemon grass (o buccia di limone)
Succo di tamarindo
2 tazze d’acqua
1 cucchiaio raso di zucchero
2 cucchiai di salsa di soia dolce


Per la tempura:
1 melanzana lunga viola
1 peperone rosso piccolo
1 peperone giallo piccolo
100 gr di farina 00
100 gr di farina di riso
Acqua frizzante GHIACCIATA q.b.


PREPARAZIONE:
tagliate a rondelle di medio spessore la melanzana e mettetela su un piatto spolverando di sale.
Fate lo stesso con i peperoni tagliandoli a faldine.
Marinate il pollo per qualche ora in una ciotola con della salsa di soia dolce e dello scalogno (questo passaggio si può anche saltare ma vi assicuro che non andrà a discapito del gusto del piatto finito).
Tritate i bagigi con il mixer e metteteli da parte.
Tritate poi anche tutti gli altri ingredienti (aglio,scalogni,peperoncini, zenzero, lemon grass/limone) e fateli soffriggere bene in un pentolino (io ho usato la mia deliziosa Pomilla by Illa) con olio d’oliva.
Aggiungete poi i bagigi tritati, l’acqua, il succo di tamarindo, lo zucchero e la salsa di soia e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 5 minuti mescolando in continuazione.
Infilzate i filettini di pollo con degli spiedoni di legno precedentemente bagnati e grigliate bene bene sulla piastra di ghisa spennellando in continuazione con la salsa ai bagigi e la salsa di soia dolce (io ho preso un po’ di salsa, messa in una tazza, addizionata con la salsa di soia e utilizzato questo mix).


Per ultima cosa dedicatevi alla tempura.
Non penso di dirvi cose nuove raccomandandovi di utilizzare una parte di farina 00 e una parte di farina di riso.
Men che meno raccomandandovi di utilizzare rigorosamente acqua frizzante ghiacciata (mettetela in freezer per una decina di minuti).
Mescolate quindi le due farine in una bella terrina, e aggiungete pian piano l’acqua frizzante ghiacciata fino ad ottenere una pastella collosa ma non troppo.
Hey, e se si creeranno dei grumi non prestateci troppa attenzione, al gusto saranno piacevoli e stuzzicanti!
Scaldate dell’abbondante olio d’arachidi nel wok, e quando avrà raggiunto la temperatura procedete con l’immergere le verdure nella pastella e friggerle poi per qualche secondo nell’olio, finchè non si gonfieranno ed appariranno croccanti.

Servite il pollo con accanto la sua salsa, su un letto di misticanza e cipolla rossa tagliata a velo, accompagnate dalle verdure in tempura con salsa di soia dolce.


Buon week end e grazie davvero per l’affetto che mi dimostrate ogni giorno, vi voglio bene!




41 commenti:

Alessandra ha detto...

Meggy che bel piatto!Complimenti davvero,è proprio un tipo di cucina che mi piace e tu l'hai presentata benissimo!
Un bacione!

Stefania ha detto...

Anche a me piace la cucina ...non nostra , bacioni e complimenti per i tuoi piatti sono sempre ricercati e ben fatti :)

Caia ha detto...

questo piatto mi piace moltissimo, assaggerei molto volentieri, bravissima!!!

Cranberry ha detto...

Blueberry impazzise per questo tipo di cucina, certo per me è un po complicatuccia, 3/4 delle cose che hai scritto non saprei nemmeno dove trovarle!XD
Cma bellissima ricettina Meggy!:D

Tery ha detto...

Ma che bella ricettina!!!
Anche io adoro la cucina orientale e mi piace provare sempre piatti nuovi.... di questo per esempio ti ruberei subito sia un pezzo di pollo che di tempura!
Complimenti per la vittoria! Il tuo ramen lo ricordo ancora e mi hai messo voglia di provare... devo solo andare a recuperare un po' di ingredienti!
Un bacione e buona giornata

Federica ha detto...

Mi affascina tantissimo la cucina orinetale ma non ho mai azzardato a cucinare nulla. Sarà che mi spavento anche dvanti ad ingredienti sconosciuti che non saprei dove trovare! Il tuo piatto però è davvero molto stuzzicante e sfizioso. Sarei curiosa di assaggiarlo. Un bacione tesoro, buon we anche a te. TVB :-*

P.S. complimenti per la vincita gioia, sei grandeeeeeeee

Nicole ha detto...

Oggi e' proprio una giornata no per me.. leggere il tuo blog mi tira sempre su.. complimenti per la ricetta ho l'acquolina solo a leggere :) Grazie!

EliFla ha detto...

Ooooooohhhhhhhhhh...che buono!!!!

A San Francisco...a Chinatown..vai al ristortante "Oriental Pearl"..... io non amo la cucina cinese, ma il maritozzo ha mangiato tutto!!!! E ne è rimasto entusiasta!!!

Ah...e di giorno impazzirai a girare per i negozi di alimentari cinesi!!! Buon weekend, baci, Flavia

Imperatrice ha detto...

Un altra ricetta che conferma che sei la regina incontrastata dei secondi....
complimenti un bacio grande e buon week end

Zucchero e Farina ha detto...

sono deliziosi. le tue ricette sono sempre accattivanti e mai scontate, tanti complimenti,
bacio e buon we

Kiara ha detto...

Aspettami che stasera vengo a cena da te e voglio questo ben di Diooooooo!!!!!!!! Slurp!!!!!!!!!!!!! Ciao bella gioia! Kiss

Kitty's Kitchen ha detto...

Appetitosissimi questi spiedini un pò etnici mi piacciono ancora di più! Non sapevo che si potessero chiamare anche bagigi le noccioline!

mariacristina ha detto...

Complimenti per la vincita, e per questo magnifico piatto. Buon week-end.

Olga ha detto...

Meggy, che bellissimo piatto!!!
Ho l'aquolina in bocca!
baci

Chiara ha detto...

anch'io adoro la cucina etnica!! per viaggiare e sognare in cucina!!
la salsa è deliziosaaaa!!!
buon w.e.!!
baciii

dolci a ...gogo!!! ha detto...

una ricetta davvero da oscar cara meggy è davvero un delirio di sapori mi sa che mi scopiazzo la ricetta :-).
bacioni imma

l'albero della carambola ha detto...

Piatto magnifico...non ho altro da aggiungere :-)
un abbraccio e complimenti sinceri,
s

Meg ha detto...

Hai un blog fantastico e le tue ricette sono stupende..questa poi è buonissima!complimentissimi!mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori..kisses

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! molto scenici i fagottini in rete qui sotto e ricercatissimi questi spiedini con tempura! insomma, prima o poi ci invitiamo a cena da te!
bravissima: sperimentatrice e creatrice fantasiosa!
baci baci

unika ha detto...

ricetta particolare:-) un bacio
Annamaria

I fiori di loto ha detto...

hanno una spetto davvero appetitoso.

Fabiana ha detto...

Ciao tesoro mio.. come vorrei non perdermi nessuna delle tue fantastiche ricette.. sei troppppoooo veloce... gli involtini qui sotto sono favolosi...ma vogliamo parlare di questa meraviglia???? adoro anch’io il cibo etnico.. e questo piatto mi affascina molto.. un bacio

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ma non dovevi spiegarci il motivo dei tuoi titoli chilometrici??
E vabbè... mi "accontenterò" di questi spiedini orientaleggianti. Sì, ultimamente ho anche io una gran voglia di spezie...
Anzi... sai che ti dico?? MI cerco un bel sito dove fare acquisti on-line di ciò che non riesco a trovare qui!

barbara ha detto...

Io adoro il chicken satay, è una delle mie ricette orientali preferite... anche se le adoro quasi tutte!

Un piatto più che invitante, Meggy, una delizia!!

Un bacione grande,
Babi

Gianni ha detto...

Ricetta fantastica e presentata in maniera perfetta! Bravissima, ciao Gianni

stella ha detto...

Che bella questa ricetta, e complimenti per la foto! ciao e buon w-e!

Mau ha detto...

Buona la cucina orientale! I tuoi spiedini sono sicuramente gustosissimi!

viola ha detto...

tesoro mio, io adoro la cucina orientale e sai che oggi anch'io mi sono cimentata in una preparazione giapponese?
Quanto mi piaccciono quei sapori per noi così inusuali...io proverei tutto.....
Adoro la cucina orientale e quella giapponese, mi piace molto anche la loro cultura e la ritualità che accompagna i pasti. Insomma tutto!
Perciò brava, mi piace moltissimo la ricetta di oggi, e complimenti per la vittoria del contest
un bacione grandissimo e passa un bellissimo w.e
Smack

fresaypimienta ha detto...

Guapa, ¿que tal la semana? por fin es viernes!!!!! este pollito satay me ha enamorado, que rico !!!!! un besito! que tengas un buen fin de semana

Mila ha detto...

Meggy, c'ho capito poco ma mi piace sicuramente!!! ho lasciato una cosa per te sul mio blog, se ti va, ma solo se ti va..ciao Mila

Federica ha detto...

mmmmmmmmmm...che invitante!complimenti!!!ciao!

Puffin ha detto...

Anche a me piace la cucina etnica e mi invoglia tanissimo questa ricetta!! bacioni e buon fine settimana:)

Letiziando ha detto...

Meggy ma sei bravissima e posti alla velocità delle luce, tra l'altro una ricetta meglio dell'altra.
Mai pensato ad aprire un ristorantino... sarei lì da te ogni santo giorno ^_^

un bacio stella

Eleonora ha detto...

anche io l'adoro, e quanto mi piace la tua ricetta.

lo81 ha detto...

mmmm, mi piace molto questa tua variazione etnica! molto interessanti questi spiedini!! Ma lo sai che anche da me le arachidi si chiamano bagigi :-)??!Buon weekend!

Ambra ha detto...

Sei davvero incredibile...i tuoi piatti di carne mi fanno venire un'acquolina pazzesca!!! Anche io adoro l'etnico e questo pollo è davvero una meraviglia!!! Complimenti per la vittoria...te lo meriti!!!Smack!!

Dada ha detto...

buonissima ricetta! l'annoto subito!

Babette: ha detto...

ma che buooooonaaaaaa la tempura la adoooroooo....

Manuela ha detto...

Ciao cara Meggy! Anch'io adoro la cucina orientale ma non ho mai osato! Questa ricettina è favolosa e me la segno! Un bacione.

Claudia ha detto...

Mi sembra ottima.. a me piace da matti la cuikna orientale.. solo che fino ad ora mi son limitata a cucinare roba cinese.. e questa ricetta thailandese mi intriga.. bacioni buona domenica :-)

vickyart ha detto...

Non conoscevo questo piatto ma è davvero una meraviglia di sapori!complimenti!
per la pasta frolla hai ragione! ne cambio tante x provare ma ho la mia preferita :-) proverò anke quaesta alla prima occasione! baciottoli

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...